SubscribeFollow Us

All Posts

post partum
Post Partum – la vita é cambiata: dove sono le istruzioni?

Post partum… Post cosa? Probabilmente ognuna di noi si è posta questa domanda, appena rientrata in casa tra palloncini e auguri dei suoceri, dolori dovuti ai punti, e la coppetta assorbi latte che aveva già raggiunto il suo limite massimo di capienza. Probabilmente questo è il…

inserimento al nido-area esterna
Inserimento al nido: è arrivato Settembre!

E’ arrivato Settembre: per molte mamme è un mese tanto “odiato” perché è il momento di dedicarsi all’ inserimento al nido. Spesso porta con se tanti sensi di colpa dovuti al primo distacco con i propri bimbi. I motivi possono essere lavorativi o semplicemente per…

inserimento a scuola
Inserimento a scuola: 3 libri per affrontare Settembre

Settembre è arrivato e come ogni anno la scuola sta per iniziare nuovamente. Molte famiglie, in questi giorni, si preparano ad affrontare insieme ai loro bambini l’inserimento a scuola o all’asilo nido. L’inserimento a scuola: un momento delicato, da vivere con serenità L’inserimento è senz’altro un…

viaggiare con i bambini piccoli
Viaggiare con bambini piccoli si può!

Viaggiare con i bambini piccoli spesso sembra così complicato. Invece in vacanza i nostri bimbi sono molto più bravi di quanto possiamo immaginare! Ecco allora alcune dritte per viaggiare il più sereni possibile con i bambini piccoli e godersi il viaggio. Affrontate i vostri timori…

inserimento al nido-area esterna
Inserimento al nido: 10 consigli per viverlo con serenità

L’inserimento al nido è uno di quei passaggi fondamentali (e cruciali) dello sviluppo dei bambini.  Come possano affrontare questo grande cambiamento? Dipende non solo dal tipo di attaccamento che hanno sviluppato, ma anche dal proprio temperamento e dall’ambiente circostante. E’ inevitabile che un buon educatore…

coppia-figli
Coppia dopo i figli: 4 consigli per ritrovarsi!

Dopo la nascita di un figlio la coppia viene messa a dura prova, è normale: i ritmi cambiano, i ruoli si evolvono e ci vuole del tempo per poter trovare un nuovo equilibrio. Molto spesso le persone danno per scontato questo “passaggio”, quando invece, noi…

New-England
New England: dove alloggiare e dove mangiare!

Dopo avervi consigliato le 5 tappe da non perdere a New England, ecco una mini guida su dove alloggiare e dove mangiare in viaggio di nozze. Un viaggio fatto di posti incantati, panorami mozzafiato e come non dimenticare il fattore cibo. Quello piace solitamente proprio…

make-up
Make up e donne: gli errori da non fare più!

Il web è pieno di tutorial di make up e di consigli sulla beauty routine dove ci invogliano ad acquistare prodotti di make up talvolta costosi. Seguire alla lettera ogni procedimento eseguito dalla make up artist di turno o comprare in modo convulsivo ogni nuovo prodotto…

Fratellino in arrivo: 3 libri da leggere insieme
Fratellino in arrivo: 3 libri da leggere insieme

Prepararsi al fratellino in arrivo leggendo un libro insieme al vostro bambino è assolutamente un’ottima idea. Se il bebè sta per nascere e non avete idee qui troverete qualche suggerimento utile. Leggere insieme significa iniziare a parlare del nuovo fratellino in arrivo, provare a dare…

castagnole e chiacchiere di carnevale con stelle filanti
Carnevale dolce: ecco le ricette di chiacchiere e castagnole

Il carnevale è arrivato anche su Family Zone ed è proprio dal 09 Febbraio che è iniziato ufficialmente inizio il carnevale!  Dunque col carnevale arrivano i dolci tipici di questo periodo: chiacchiere e castagnole sono tra tutti sicuramente i più diffusi ma di sicuro non c’è nulla di sano, leggero o dietetico. Sono dolci fritti e pieni di zucchero, però si sa, una volta all’anno è lecito impazzire… anche a tavola!

I dolci di carnevale

Le chiacchiere

Le chiacchiere sono diffuse in tutta Italia, anche se con nomi differenti e piccole varianti nella preparazione. Ad esempio a Bologna si chiamano sfrappole e sono molto sottili, tanto da sciogliersi in bocca. In Puglia si chiamano appunto chiacchiere, ed hanno una consistenza più “biscottata”. Altri nomi con cui sono conosciute sono bugie, frappe, cenci e galani ma comunque vogliate chiamarle questi dolci derivano dai romani frictilia, semplici dolci offerti alla folla durante i festeggiamenti dei saturnali.

chiacchiere e stelle filanti
chiacchiere di carnevale

La ricetta che vi proponiamo è quella dalla consistenza più biscottata ed eccola di seguito.

Ingredienti

  • 500 gr di farina 1
  • 70 gr di zucchero
  • 50 gr di burro
  • 30 gr di liquore Strega
  • 5 gr di lievito per dolci
  • 3 uova medie
  • un baccello di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • olio per friggere
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento

Mescolate la farina con il lievito, lo zucchero e il sale, disponete a vulcano e aggiungete al centro le uova, il burro fuso, il liquore e i semi di vaniglia. Con la forchetta amalgamate i liquidi e raccogliete la farina allargandovi sempre più, fino ad ottenere un composto omogeneo. Completate impastando a mano, dovete ottenere un impasto che si stacca dalle pareti, malleabile ma non appiccicoso. Se preferite potete utilizzare la planetaria e, se necessario, potete aiutarvi aggiungendo uno o due cucchiai di acqua.

Fate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente, quindi lasciatelo riposare 20 minuti a temperatura ambiente.

Dopo il riposo riprendete l’impasto e lavoratelo con la macchinetta per la pasta: staccate di piccoli pezzi, che stiano in un pugno, appiattiteli e lavorateli singolarmente partendo dallo spessore più ampio. Se vi piace la sfoglia piena di bolle fate qualche piega e ripetete l’operazione prima di passare allo spessore inferiore, in caso contrario, potete anche evitare di fare le pieghe. Una volta ottenuto lo spessore desiderato (circa 3 mm) tagliate la pasta in rettangoli e incidete al cento con due taglietti paralleli. Se non avete la macchina per la pasta tirate la sfoglia con il mattarello su un piano infarinato.

Una volta formate disponete le chiacchiere su un piano infarinato, scaldate l’olio in un pentolino dai bordi alti (o nella friggitrice) fino a 175°. Se non avete la friggitrice né il termometro da cucina potete regolarvi inserendo un pezzettino di impasto nell’olio quando inizia a fare le venature: a temperatura corretta il pezzo verrà circondato da bolle e inizierà a colorarsi senza annerire, altrimenti avrete un olio ancora troppo freddo (il pezzo finisce sul fondo) o già troppo caldo (il pezzo si scurisce subito).

Inserite uno o due pezzi alla volta, rigirateli dopo 3/4″ e scolateli quando saranno dorati. Poneteli su un pezzo di carta assorbente bianca e poi dentro il sacchetto di carta per il pane, in modo che perdano tutto l’olio in eccesso. Quando saranno fredde e asciutte spolverizzate con lo zucchero a velo.

LEGGI ANCHE: Cupcake al cacao e zucca: Ecco la ricetta del mese!

Le castagnole al limoncello

Le castagnole hanno una storia più recente, risalgono forse al 1700 e sono tipiche delle regioni del centro Italia. Anche in questo caso troviamo molte varianti, al liquore, alla ricotta o ripiene alla crema. Qui vi proponiamo la ricetta delle castagnole al limoncello.

Ingredienti

  • 200 gr di farina ’00
  • 50 gr di zucchero
  • 40 gr di burro morbido
  • 1 uovo grande
  • zest di un limone biologico
  • 1 cucchiaio di limoncello
  • 1 pizzico di sale
  • 5 gr di lievito in polvere per dolci
  • olio per friggere
  • zucchero per decorare

Procedimento

Mescolate la farina con il lievito, il sale e lo zucchero; disponete a vulcano e aggiungete al centro l’uovo, il limone, il burro morbido a pezzetti e il liquore. Impastate con le mani amalgamando prima gli ingredienti al centro e poi incorporando la farina, fino ad ottenere un composto omogeneo, morbido e leggermente unto (se preferite, potete usare la planetaria). Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 20 minuti. A questo punto staccate piccoli pezzi di impasto per formare delle palline, quando avrete terminato l’operazione scaldate l’olio (la stessa procedura usata per le chiacchiere) e cuocete 4/5 palline alla volta, rigirandole di tanto in tanto e avendo cura di non farle scurire troppo. Tamponate l’olio in eccesso e, quando si saranno intiepidite, passate le vostre castagnole nello zucchero.

LEGGI ANCHE: Muffins senza latte, uova e burro: una ricetta Bimby-Magia!

E ora è tutto pronto per carnevale!

Nido o rooming in
Nido o rooming in? I primi giorni di vita in ospedale

Se nel corso dei nove mesi abbiamo avuto mille altri pensieri e preoccupazioni, coma l’annuncio dell’imminente arrivo, la scelta del nome, il non poter mangiare questa o quell’altra cosa, l’allestimento della cameretta. Ecco che adesso, sul finire di essa, proprio quando credevamo di aver pensato…

famiglie arcobaleno
Le famiglie arcobaleno: quando c’è posto per tutti

Le famiglie arcobaleno fanno parlare, ma chi sono esattamente? Sono diverse da quelle così dette normali? Quali sono le problematiche che le accompagnano? Chi sono le famiglie arcobaleno Si tratta di famiglie che nascono in modo diverso. Talvolta sono uomini o donne che sono diventati…

La borsa per l'ospedale
La borsa per l’ospedale

Ci siamo quasi, manca poco e abbiamo preparato tutto. Dopo giornate intere di shopping intenso abbiamo gli armadi che straboccano di vestitini, tutine e scarpette in miniatura. La carrozzina è pronta, lavata e montata e magari abbiamo già fatto qualche migliaia di prove per insegnare…

calendario dell'avvento-sportivo
Calendario dell’avvento? Eccolo in una versione Fitness!

Mamme e donne, a chi di voi non è capitato almeno una volta nella vita di aprire una di quelle allettanti “finestrelle” del tradizionale calendario dell’avvento natalizio? Soprattutto con la presenza di bambini in casa, non mangiare almeno un cioccolatino al giorno per tutto il…

mamma single
La vita da mamma single: trovare l’equilibrio

Può capitare, a volte è per scelta, altre volte è così e basta, di essere mamma single. E può essere molto difficile e faticoso, ma non bisogna perdere le speranze e godere anche dei vantaggi della situazione. Cosa vuol dire essere una mamma single oggi…

Seggiolino anti abbandono
La nuova legge sui seggiolini anti abbandono

Uno degli argomenti di cui più si è parlato nell’ultimo periodo riguarda i seggiolini anti abbandono. Tra dubbi e perplessità, verità e fake news, ritardi e anticipi, la nuova legge sui seggiolini anti abbandono ha scatenato i genitori di tutta Italia. Come funzionano? Serviva davvero…

litigare davanti ai bambini
Litigare davanti ai bambini è sbagliato?

Ve lo sarete chiesto spesso, o almeno quelle volte che vi siete ritrovati a litigare davanti ai vostri figli. Le scuole di pensiero sono molte: da chi lo vieta, a chi invece sostiene sia educativo. Ma analizziamo le varie situazioni in cui un bambino assiste…

regressione-del-sonno
Sonno: Quando si ha una regressione e cosa è?

Succede che, di punto in bianco, il vostro bambino passa da dormire 3/4 ore filate a svegliarsi di continuo. Che voglia dormire solo in braccio, lo vediamo più agitato e non riusciamo a capire il perché. La maggior parte delle mamme penserà che il proprio…

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2020. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY