Volete organizzare un viaggio in Costiera amalfitana? Siete nel posto giusto. Ecco come organizzarsi per un viaggio con i bambini. Consigli su cosa vedere, dove dormire e come spostarsi nei tre luoghi da vedere in Costiera amalfitana.

3 cose da vedere in costiera amalfitana

Positano: 

La perla della costiera amalfitana, una cittadina completamente arroccata. A Positano è difficile scegliere cosa vedere in particolare. Bisogna passeggiare, o meglio perdersi, per le piccole vie del centro e ammirare ciò che  ci circonda. Essendo una cittadina con tantissime case e hotel che si arrampicano sulla roccia, come potrete immaginare sono presenti anche scalini per le viuzze del centro, ma nulla di non percorribile con un passeggino leggero. Inoltre la vista spettacolare da immortalare in mille modi e le innumerevoli soste nei negozi tipici sapranno di certo ripagarvi.

Costiera amalfitana-bambini
I colori meravigliosi della Costiera amalfitana

Il mare

Semplicemente un incanto, totalmente blu con acqua limpida. Una delle migliori spiagge attrezzate di Positano è sicuramente lido “L’incanto”. Con ottimi servizi, tra cui: possibilità di prenotare ombrellone con 2 lettini in prima fila al costo di 50€ al giorno. Servizi offerti: doccia calda a pagamento, spogliatoi, toilette, servizio bar e ristorante direttamente in spiaggia comodamente sdraiati sotto all’ombrellone.

costiera amalfitana-mare
Una delle migliori spiagge attrezzate di Positano è sicuramente lido “L’incanto”

Dove dormire

Vi consigliamo il pernottamento a Praiano, nell’hotel Villa MariaPia. Questo posto offre delle camere con terrazze sul mare e tantissime terrazzi comuni dove fare colazioni e pranzi. In camera abbiamo trovato su richiesta il lettino da campeggio e il kit beauty baby, mentre al bar/ristorante ogni giorno preparano la pappa per i bambini su richiesta.

Come spostarsi

Vi consigliamo di parcheggiare la macchina in hotel. Effettuate gli spostamenti da Praiano a Positano centro, o in water taxi, direttamente dall’hotel al costo di circa 30 € o con un bus/navetta con biglietto fatto a bordo al costo di circa 1.80 €.

Amalfi: 

Cittadina incantevole che si affaccia dolcemente sul mare, fatta da stradine ricche di archi e di torri antiche. Passeggiando tra i vicoli del centro storico si incontrano scalinate pervase da colori e profumi, proveniente da piccole botteghine che vendono spremute di limoni e vestitini a tema, tantissima scelta anche per quanto riguarda scarpine, borsette e vestitini per i più piccoli. Infatti la Costiera amalfitana è anche luogo di shopping, tra gli oggetti più apprezzati dai turisti troviamo le splendide ceramiche, vero marchio di fabbrica della Costiera, che si presentano in piatti, oggetti da cucina, vasi, sottovasi, piastrelle e tanto altro. Impossibile non rimanere incantati dalla bellezza del Duomo di Amalfi. 

costiera amalfitana-vicoli
Passeggiando tra i vicoli del centro storico si incontrano scalinate pervase da colori e profumi

Come spostarsi

Il porto di Amalfi offre tantissimi collegamenti con quasi tutte le isole campane tra le più famose, Capri, Ischia. I mezzi di trasporto pubblici, SITA https://www.sitasudtrasporti.it/ sono davvero molto efficienti e permettono di spostarsi in brevissimo tempo da una città all’altra, cosa che sarebbe molto difficile fare con mezzo proprio vista la tortuosità delle strade e la difficoltà di trovare parcheggio una volta arrivati nel luogo di interesse. Noi, ad esempio, li abbiamo usati per spostarci agevolmente tra le varie Positano, Praiano, Amalfi e Ravello.

RAVELLO: 

Meno nota di Amalfi e di altre località della Costiera, è situata leggermente nell’entroterra, si trova tra Minori e Amalfi. Ravello è anche conosciuta come la città della  musica visto il festival che qui si tiene ogni anno nel periodo estivo da Giugno a Settembre. Come le altre città della Costiera anch’essa e ricca di scalini, ma ogni location/hotel, che qui amano chiamare Villa, sono perfettamente raggiungibili con il passeggino grazie a delle rampe situate accanto ai gradini. Noi siamo giunti a Ravello per pernottare 2 notti, esattamente nel giorno del Patrono, che come ben potete immaginare al Sud è molto sentito e vissuto. Infatti la sera abbiamo avuto il piacere di partecipare a questa festa di paese fatta di musica, bancarelle e buon cibo, e per concludere la serata tantissimi fuochi d’artificio sparati praticamente sulla nostra testa, nella piazza principale del paese.

Villa Rufolo https://villarufolo.com/ . Assolutamente da visitare, una villa che è un immenso patrimonio architettonico, il prezzo del biglietto d’ingresso è di circa 7€, impossibile non fermarsi ad ammirare il bellissimo chiostro, contornato da colonnine tortili, per poi dedicare tutto il tempo ad ammirare l’incredibile Belvedere, che è un giardino, sia percorribile al suo interno, che visitabile dall’alto e offre un bellissimo panorama su tutta la Costiera.

costiera amalfitana-vista
La terrazza sull’infinito. Uno dei più bei belvederi, permette di godere di una vista sull’intera Costiera.

Dove dormire

Noi abbiamo pernottato a Villa Amore (http://www.villaamore.it), una camera matrimoniale, con lettino da campeggio fornito da loro e una meravigliosa terrazza con tavolino che affaccia sul mare. Questa struttura offre servizio di bar e ristorante, ma noi abbiamo usufruito solo del servizio colazione incluso nel prezzo, mentre per i pasti abbiamo preferito sperimentare qualche ristorante con vista panoramica del paesino i quali, senza alcun problema, hanno gentilmente preparato la pappa per la nostra bimba da noi fornitagli. Da segnalare il magnifico ristorante di Villa Maria,  che permette di apprezzare ottime specialità campane accompagnate da una vista mozzafiato sulla Costiera.

Come spostarsi

Le varie ville dove si alloggia sono tutte situate nella zona a traffico limitato non accessibile alle macchine, quindi appena giunti in paese abbiamo contattato il nostro hotel che ha provveduto ad avvisare gli addetti al parcheggio precedentemente prenotato, che hanno preso in carico la nostra vettura portandola nella rimessa da loro gestita e riconsegnata alla nostra partenza. Per i bagagli l’hotel offre un servizio esterno di facchinaggio che prende in  consegna i bagagli e con l’ausilio di un veicolo elettrico li porta in camera, al prezzo di 10€ a bagaglio. Grazie al servizio di trasporti urbani locale, SITA, da Ravello  abbiamo potuto raggiungere agevolmente Amalfi con bus navetta con biglietto a bordo a circa 1.80€.

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2019. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY