Ultimamente si è sempre più diffusa l’usanza di stilare una lista nascita, presso un negozio fisico o uno shop online. La lista nascita piace ai genitori, che così facendo non si ritroveranno dei doppioni tra i regali. Ma potrebbe non piacere ad amici e parenti che potrebbero vedere la lista come un’imposizione.

In realtà la lista è utilissima anche se non si vuole imporre niente a nessuno, ma si accettano i regali di chiunque, anche se questi potrebbero non piacere davvero ai futuri mamma e papà. La lista nascita può essere stilata non come imposizione ad amici e parenti, ma come promemoria per i futuri genitori, che si ritrovano a non sapere davvero di cosa avranno bisogno.

Lista nascita
Lista nascita

Soprattutto se è il primo bambino ci ritroviamo a fare ricerche online, a leggere libri sull’argomento, a chiedere consigli a genitori più esperti. Ma alla fine cosa serve davvero? E come facciamo a essere sicuri di non dimenticare nulla? Semplice stiliamo una lista nascita, se questa poi servirà come linea guida per i regali di amici e parenti o solamente come promemoria per i genitori non fa differenza, l’importante è essere preparati.

Prima degli acquisti

Innanzitutto non dobbiamo avere fretta di correre a comprare tutto. Non abbiamo idea di quanti regali riceveremo, di quanti si offriranno di farci vedere le cose di seconda mano dei loro figli. Di nonni e zii che vorranno contribuire nell’acquisto delle cose anche più grandi.

La prima cosa da fare non è lo shopping, ma bisogna fare spazio in casa. Iniziamo ad organizzare la cameretta e tutto il resto di casa. Ci aiuterà innanzitutto a scegliere la giusta culla, il giusto fasciatoio, ecc. E se non vogliamo comprare la cameretta con così largo anticipo non c’è fretta. All’inizio probabilmente il neonato dormirà in camera con noi.

Ma quello che dobbiamo assolutamente fare è fare spazio nell’armadio. Non abbiamo alcun dubbio che la sezione dedicata al nuovo arrivato occuperà più spazio di quella di mamma e papà. E poi dobbiamo essere pronti per quando inizieranno ad arrivare i primi regali!

Lista nascita
Cosa serve davvero?

Dopodiché sediamoci a tavolino, sentiamo i consigli di amici e parenti, leggiamo tutto il possibile sull’argomento e iniziamo a stilare la nostra lista nascita.

Attrezzatura e mobilio

Queste saranno cose di cui sicuramente si occuperanno mamma e papà, con la felice partecipazione di nonni e zii.

Innanzitutto pensiamo all’interno della casa. La culla per i primi mesi e un lettino per quando diventa più grandicello. Possiamo anche pensare al lettino più avanti ma ricordiamoci che crescerà in un batter d’occhio.

Carrozzina, passeggino e seggiolino per auto, o, molto più comodo, il trio che racchiude tutti e tre.

Il fasciatoio e la vaschetta per il bagnetto, indispensabili per cambio pannolini e bagnetti.

In più possiamo optare per l’acquisto di una sdraietta e di un marsupio o di una fascia portabebè. Infine, possiamo già iniziare a pensare al seggiolone.

La biancheria della lista nascita

La biancheria per il neonato è molto importante, deve essere realizzata con materiali delicati e traspiranti. Ci serviranno lenzuola e coperte (più o meno pesanti a seconda della stagione) sia per la culla che per il passeggino. Dei paracolpi, per lettini e culle. E, infine, accappatoi e asciugamanini, i quali devono essere solo ed esclusivamente per il neonato.

Il vestiario della lista nascita

Questa è probabilmente la parte più bella di tutte: i vestitini! Ma cosa serve davvero a un neonato?

Lista nascita
Il vestiario di un bebè
  • I body, a maniche lunghe, corte o smanicati, a seconda della stagione, ma comunque in grande quantità, non basteranno mai.
  • Tutine di ciniglia, cotone leggero o felpato, a seconda della stagione.
  • Felpe e golfini.
  • Per l’inverno tutina imbottita.
  • Berretti e babucce per l’inverno.
  • Calzini in cotone.
  • Infine, bavaglini, anche qui in abbondanza.

Prodotti e accessori vari

Infine, tutto ciò che potrebbe servire nei primi mesi.

Lista nascita
Cosa serve davvero?
  • Bagnoschiuma e shampoo per bambini.
  • Creme e oli.
  • Spazzola morbida per capelli e forbicine stondate per le unghie.
  • Biberon, il quale non serve nei primi mesi se la mamma allatta al seno, ma non si sa mai.
  • Cuscino da allattamento.
  • Termometro per bambini e termometro per l’acqua del bagnetto.
  • Giostrina per il lettino.

Teniamoci pronti per l’arrivo del bebè, ma tanto alla fine ci sarà sempre qualcosa che non useremo mai e qualcosa che, invece, ci ritroveremo a dover comprare all’ultimo momento.

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2019. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY