Spread the love

Smettere di allattare non è un argomento facile da trattare. Se alla domanda “quando?” la risposta è semplice: quando lo desiderano mamma e bambino. Alla domanda “come?” sorgono molti più dubbi e perplessità e non è semplice trovare una risposta. In realtà la risposta varia molto da situazione a situazione. Cerchiamo di capire insieme cosa fa più al caso nostro.

Smettere di allattare a seconda dell’età

Il primo elemento da considerare è sicuramente l’età del bambino. Sempre più mamme decidono di aspettare che il bambino si stacchi dal seno naturalmente. Ciò vuol dire che potremmo andare ben oltre i due anni.

Allattamento al seno
Allattamento al seno

In questo caso il bambino si staccherà gradualmente. Avrà altri interessi durante il giorno, andrà all’asilo e con il tempo smetterà completamente di prendere il latte durante il giorno. Spesso il seno rimane solo una coccola serale prima di andare a letto. Con il tempo smetterà di cercarlo anche in quel caso.

Se decidiamo di non aspettare che il bambino si stacchi naturalmente dal seno, la strada da seguire è un’altra. Ovviamente, bisogna considerare l’età del bambino. Più è grande e più sarà difficile staccarlo. Se il bambino è ancora piccolo possiamo semplicemente non dargli il seno e dopo qualche giorno si abituerà.

Se è più grande lo cercherà più assiduamente, potrà “raggiungerlo” da solo e autonomamente, soprattutto se il bambino già cammina e ha una mobilità avanzata. Ciò gli permette di “strapparci” quasi letteralmente la maglia.

Non sarà facile. Senza considerare, inoltre, la parte psicologica. Infatti, la mamma deve essere pronta a questo passo. Spesso è la mamma stessa a non voler smettere di allattare, a non volersi privare di questo momento. Potremmo anche essere colpite da dubbi e sensi di colpa. Ciò renderà il tutto ancor più difficile.

Smettere gradualmente

Il sogno di ogni mamma è quello di smettere di allattare gradualmente. Tuttavia, questa è, probabilmente, la strada più complicata da seguire. Potrebbe essere una buona soluzione se la mamma rientra a lavoro. Stando lontani si diminuisce automaticamente le volte in cui allattiamo. Se poi il bambino dorme tutta la notte è ancora più semplice.

In questo modo potremmo facilmente passare a due poppate al giorno: quella appena alzati e quella prima di andare a dormire.

Al contrario se la mamma non rientra a lavoro e passa tutto il giorno con il bambino, smettere gradualmente potrebbe risultare una strada impossibile da seguire.

Smettere di allattare: alcuni metodi

Spesso si sceglie di raccontare qualche piccola bugia al bambino per incoraggiarlo a non attaccarsi più. Questa strategia è adottabile se il bambino è già grandino. Solitamente si dice che la mamma ha la “bua” al seno.

Smettere di allattare
Come smettere di allattare

Dobbiamo essere forti e determinate in questo periodo così delicato. Non dobbiamo dare il seno ogni volta che viene richiesto e dobbiamo distrarre il bambino con qualcos’altro. Sarà molto difficile soprattutto se lo dobbiamo cullare ed è abituato ad addormentarsi con il seno. In questo caso proviamo a distrarlo con il ciuccio o un biberon di latte. O lasciamo che il compito di cullarlo spetti al papà per alcuni giorni.

Molte mamme provano a mettere prodotti naturali che hanno un cattivo sapore sul capezzolo, così da scoraggiare l’attaccamento al seno. Un altro metodo efficace è l’utilizzo dei cerotti. Semplici cerotti da applicare sul seno, un metodo visivo molto efficace per spiegare al bambino che la mamma ha la bua e che quindi non potrà allattarlo.

Non è consigliabile, invece, il metodo drastico dell’allontanamento. Per molte mamme è l’ultima spiaggia e quando tutto il resto non ha funzionato scelgono di “sparire” per un paio di giorni, lasciando il bambino al papà e ai nonni. Tuttavia, potrebbe essere un trauma per il bambino ma anche per la mamma.

Infine, se il bambino è abbastanza grande da capire, affrontiamo l’argomento a quattr’occhi. Spieghiamogli che è arrivato il momento di smettere e arriviamo ad un accordo. Ad esempio, spiegandogli che non si può allattare in qualsiasi momento della giornata o che da ora in poi potrà prendere il seno solo una volta al giorno.


Spread the love

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2022. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY