Spread the love

Il parto si avvicina!

parto-nascita
Ecco il momento in cui nasce la vita e nasce una mamma

ECCO UNA PICCOLA GUIDA!

Il parto si avvicina!

Per una donna è forse il momento più particolare della propria vita. Da un lato non si vede l’ora che arrivi, poter abbracciare il proprio bambino che ormai è una parte di noi. Dall’altro vince l’ansia, l’emozione, LA PAURA. La paura di non essere pronte, di provare dolore e non saperlo gestire, la paura di diventare mamma e.. sarò in grado?!

Se anche voi provate tutto ciò, direi che siete sulla strada giusta. E’ del tutto normale! Siamo esseri umani sensibili ed emotivi. In un momento così delicato come la gravidanza ed il parto la donna viene messa a dura prova e sotto forte stress.

Ma non preoccupatevi: Bastano poche linee guida da seguire per rendere tutto un po’ meno frenetico.

La valigia per l’ospedale

parto-borsa-ospedale-mamma

Una futura mamma che prepara la sua borsa dell’ospedale

  • Quando preparare la valigia per l’ospedale? La famosa valigia per l’ospedale ha un sapore pressoché romantico. Preparare il corredino ci fa sempre un po’ realizzare cosa veramente serve e a che cosa andiamo incontro. Si dice, che vada preparata dal settimo mese in avanti, e perché? Non c’è una regola valida per tutti, ma si sostiene che intorno alla 33-34 settimana sarebbe opportuno avere tutto pronto ed a portata di mano. Nessuna fretta però. A volte può diventare più un piacere che un piacere.
  • Cosa mettere dentro? Partiamo dal presupposto che ogni clinica o struttura ospedaliera dispone di un elenco di ciò che è necessario e richiesto. Sicuramente vanno portate le famose camice da notte, interamente apribili davanti o con il sufficiente numero di bottoni per slacciarli e facilitare l’allattamento. Altri fondamentali sono i corredini per il nascituro che possono comprendere tutine di ciniglia o di cotone (in base alla stagione), cappellino e calzine. Alcune strutture forniscono i pannolini, altre li richiedono. Insomma, oltre quindi al necessario per la propria igiene intima e tutto ciò che ognuno usa nella quotidianità, fondamentali saranno i famosissimi “super assorbenti post Parto” rintracciabili in ogni farmacia, accompagnati dalle mutande a rete.

Corsi Pre-Parto

 

parto-corso-pre parto
Donne che seguono il corso pre-parto

I corsi pre-parto sono organizzati o dalle strutture ospedaliere o da enti che privatamente organizzano periodicamente incontri per affrontare i vari temi e conoscenze utili per la preparazione al parto.

E’ sicuramente interessante da seguire e perché no, coinvolgere anche il papà per renderlo sempre più vicino al momento della gravidanza e a quello che succederà.

Gli argomenti variano dal senso più pratico a quello più verbale. Vengono spiegate le varie fasi del travaglio, come riconoscerlo e come affrontarlo. Il respiro per esempio, viene considerato uno dei maggiori aiuti nel momento di dolore. Vengono quindi svolti esercizi di rilassamento e preparazione.

Insomma, per chi ha tempo e voglia è un esperienza da provare che ci permette di confrontarci con altre mamme e quindi altre gravidanze.

Yoga e Meditazione

 

parto-yoga-meditazione
Una futura mamma che fa yoga in gravidanza

Molte donne trovano lo yoga e la meditazione un buon aiuto per prepararsi al parto. Lo yoga insegna e fa sperimentare quelle posizioni utili per controllare il proprio respiro e quindi per rilassare il più possibile il corpo. La meditazione è utile per quanto riguarda la gestione e la capacità di gestire il dolore. Sono certamente due pratiche che se praticate possono aiutare a moderare e controllare il dolore in un momento di stress come il parto.

Cos’altro può essere d’aiuto in sala parto?

Che si tratti di parto naturale o parto cesareo, la tranquillità e la serenità saranno sicuramente le carte migliori per arrivare al termine di questo momento nel migliore dei modi. Non possiamo prevedere come andrà e cosa succederà, ma sicuramente con un pizzico di preparazione si può gestire al meglio un momento tanto delicato quanto difficile. Non si può preparare uno schema o progettare questo evento, è del tutto impossibile.

Si può però provare a viverlo il più serene possibili, affidandoci a persone di cui ci fidiamo, a strutture che riteniamo idonee e preparate.

Avere attorno a noi le persone più care e che ci tranquillizzano è un giusto modo per rendere tutto più leggero inoltre. Lo stress e l’ansia deve stare il più lontano possibile!!!!

Dedicatevi del tempo. Prima del parto prendetevi degli spazi, ritagliatevi dei momenti tutti vostri. Una passeggiata, un giro dal parrucchiere o una cena a lume di candele con il proprio partner.

Insomma RILASSATEVI più che potete!!!!!!

 

 


Spread the love

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2023. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY