Spread the love

In gravidanza spesso vi sentirete dire frasi del tipo “dormi adesso fin che puoi”, “dopo non ti farà più dormire”. E l’unica cosa che ti verrebbe a dire è “fosse semplice!”, invece ti limiti a un finto sorriso forzato a un piccolo cenno d’assenso con il viso.

Perché spesso dormire in gravidanza non è affatto così semplice. Nei primi mesi, probabilmente, ci sentiremo sempre stanche e assonnate e ci ritroveremo a spendere molto tempo tra dormite notturne e pisolini diurni. Tuttavia, con il passare dei mesi, dormire potrebbe diventare alquanto difficoltoso. Un po’ per la pancia che cresce, per gli ormoni, per il tempo perso a girarsi e rigirarsi nel letto, in cerca di una posizione che risulti, se non comoda, almeno accettabile. Come fare per alleviare un po’ l’insonnia e dormire, finalmente, bene in gravidanza?

La posizione perfetta

Con il passare dei mesi e l’aumento di volume del pancione, se non sono già stati gli ormoni a portare l’insonnia, dormire potrebbe diventare davvero difficile. Come trovare la posizione perfetta?

Se siamo abituate a dormire a pancia in giù questa potrebbe ben presto risultare una posizione impossibile da tenere. Ma, per lo meno nei primi mesi, non abbiamo troppo timore perché non fa male al bambino.

Dormire bene in gravidanza
Quale è la posizione migliore per dormire in gravidanza?

Se pensiamo che dormire a pancia in su possa essere la soluzione migliore ci sbagliamo. Con il passare dei mesi il peso del pancione ricadrà sui polmoni se dormiamo in questa posizione e il bambino scalcerà parecchio.

Dormire sul fianco sarà la soluzione migliore, ma c’è un lato più adatto dell’altro? Effettivamente sì. Dormire sul fianco sinistro, con le gambe leggermente flesse, magari aiutandosi con un cuscino nella fase finale della gestazione è senza dubbio la soluzione migliore. Dormendo su questo lato l’utero non premerà né sul fegato né sulla vena cava inferiore. Avremo, così, un migliore flusso sanguigno sia per noi che per il bambino.

Quanto dormire in gravidanza?

Dormire fa bene in gravidanza! Durante le fasi di sonno ci si riposa e le cellule si rigenerano, soprattutto in vista del parto e dei difficili mesi che seguiranno subito dopo.

Dormire bene in gravidanza
Dormire fa bene!

Non abbiate paura se riscontrate un’eccessiva sonnolenza, è tutto normale ed è colpa dei cambiamenti ormonali e dell’aumento del progesterone. Perciò dormite pure tutto il tempo che volete, soprattutto nei primi mesi, quando il pancione ancora vi permetterà di dormire comode.

Negli ultimi mesi, quando dormire potrebbe iniziare a divenire un supplizio, concedetevi anche qualche pisolino diurno senza preoccuparvene troppo.

Dormire nonostante l’insonnia

I motivi per i quali non riusciamo a dormire bene durante la gravidanza potrebbero essere diversi, perciò ecco alcune soluzioni che possiamo adottare per ovviare al problema:

  • Bere con moderazione la sera. Bere durante la gravidanza, e non solo, è molto importante, ma, soprattutto negli ultimi mesi, potrebbe subentrare un eccessivo bisogno di minzione, dato che l’utero preme proprio sulla vescica. Perciò, per evitare di alzarci in continuazione durante la notte per andare al bagno, possiamo cercare di bere di più durante la mattina e il pomeriggio e meno durante la sera. Questo, ovviamente, senza esagerare, se abbiamo sete dobbiamo bere sempre, anche di notte e sopportare un po’ questa continua esigenza di andare al bagno.
  • Diminuire la caffeina. In gravidanza è bene diminuire l’apporto di caffeina, non solo per evitare l’insonnia, ma anche per altre ragioni. Tuttavia anche dosi ridotte potrebbero risultare deleterie per il nostro sonno. Se notiamo che la ragione della mancanza di sonno risiede proprio nel caffè pomeridiano cerchiamo, quindi, di evitarlo.
  • Via lo stress. Inutile dirlo, ma uno dei principali motivi di insonnia è lo stress. E nonostante tutti ci diranno di evitare lo stress in gravidanza, perché questo fa male a noi e al bambino, non è affatto semplice. Possiamo comunque alleviarlo con bagni o docce calde, lasciandoci coccolare da un ambiente accogliente e confortevole o grazie a un delicato massaggio del nostro partner.

    Un bagno caldo contro l'insonnia
    Combattiamo lo stress in gravidanza

Possono, infine, esserci ulteriori problemi che ci impediscono di dormire bene. Come, ad esempio, i crampi muscolari, i quali possono essere alleviati con l’integrazione del magnesio. Anche i movimenti del bambino possono tenerci sveglia nel cuore della notte, ma, in questo caso, sarà un piacere rimanere a sentirlo scalciare per le prime volte.


Spread the love

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2022. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY