Spread the love

L’estate è arrivata! Siete pronti ad andare in vacanza con i vostri bimbi? come li proteggerete dal sole e dalle scottature? In questo articolo qualche consiglio e tips su come fargli vivere un’estate senza eruzioni cutanee o insolazioni.

Vacanze 2022: i consigli del pediatra contro il sole

Il sole fa bene. Aiuta a produrre vitamina D e soprattutto per i piccini di casa è un momento per godersi l’aria aperta e la natura.

Le vacanze sono sempre la parentesi migliore per far prendere quanto più sole possibile ai nostri bimbi. Ma come proteggerli da insolazioni e scottature? Esattamente come facciamo per proteggerli da insetti, zanzare o zecche: basterà utilizzare alcune accortezze e i prodotti giusti.

vacanze con i bimbi
Contro scottature ed insolazioni in vacanza ecco qualche consiglio del medico per i vostri bimbi.

In questo articolo vediamo alcuni consigli del medico per far vivere il sole e l’estate ai nostri bambini. Uno tra tutti l’utilizzo della protezione solare 50+.

Orari giusti e acqua

Bevete molta acqua, sia voi che i vostri piccini. L’acqua è la fonte primaria e necessaria del nostro corpo per restare idratati e in forma, Con il caldo e il sole dobbiamo aumentare le nostre scorte idriche. Dobbiamo farlo noi adulti, figuriamoci i nostri piccini.

Portate sempre con voi la loro borraccia personale e fateli bere quanto più possibile. Questo li aiuterà ad autoregolarsi nel momento dell’arrivo del caldo torrido e a stare idratati.

bere acqua contro il caldo
Fate bere molta acqua ai vostri bimbi e date loro molta frutta per merenda. Li aiuterà a rimanere idratati.

Insieme al consiglio dell’acqua vi diamo quello della fascia oraria in cui uscire: mai dopo le 10,30 del mattino o le 16,30 del pomeriggio.

Nelle ore più calde i nostri cuccioli devono riposare e non prendere il sole. In quelle ore rischiano maggiormente di scottarsi. Scegliete quindi di esporli gradualmente. Se siete al mare, ad esempio, il primo giorno uscite presto e restate massimo un’ora. Il giorno seguente potrete rimanere un’ora in più e così via, ma mai sforare le fasce orarie indicate sopra.

Occhiali e cappello giusti per le vacanze

I nostri bambini hanno bisogno del cappello in vacanza (ma anche in città): l’estate è tosta e per coprire la loro testolina con cute e capelli super delicati il cappellino di cotone è l’ideale.

Non dimenticate poi gli occhiali da sole con filtro UV oppure UVA. Anche se spesso i bimbi non vogliono indossarli, gli occhiali da sole sarebbero fondamentali in vacanza per proteggerli dai raggi solari aggressivi per la cornea.

cappello in vacanza contro il sole
Un’altra arma contro il sole è… stare all’ombra. Per i nostri bimbi è poi importantissimo indossare il cappellino in spiaggia.

Di contro, un altro vostro alleato sarà sempre e comunque l’ombra. Se lo portate al parco, sceglietene uno bello ombreggiato pieno di alberi. Oltre a ripararsi dal sole, respirerà anche aria più buona.

Se il vostro piccolo è malato…

I genitori dei bimbi affetti da qualche patologia spesso non li portano al mare per paura che si aggravino. In realtà l’aria di mare e la salsedine fanno benissimo: lo Iodio è un nostro alleato di salute e bellezza.

Detto ciò, va da sé che in vacanza queste famiglie dovranno fare più attenzione di altre. Coloro che hanno malattie cardiache, circolatorie o ancora respiratorie – una tra tutte l’asma – dovranno stare attenti due volte di più perché anche se respirare lo Iodio gli farà benissimo, per altri aspetti potrebbero essere molto sensibili al caldo.

Perciò per coloro che rientrano in questa categoria di famiglie scegliete sempre vacanze adatte alle esigenze mediche dei vostri figli. In spiaggia per voi è d’obbligo l’ombrellone e i bagni in mare dovranno essere rimandati alle ore meno calde della giornata.


Spread the love

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2022. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY