Spread the love

Lo sappiamo, ve lo state chiedendo tutti voi genitori: e ora fino alla settimana al mare che cosa facciamo? In queste settimane che ci separano dal Ferragosto un’idea per passare del tempo con i vostri bimbi e stare freschi è andare in piscina. Ma quali sono le pool activity più adatte per farli giocare in sicurezza? Scopriamolo!

Pool activity: in acqua si, ma in sicurezza

Se state cercando delle pool activity da far fare in piscina ai vostri figli questo è l’articolo che fa per voi. Ricordate però che qualunque cosa decidiate di fargli fare dovrete assicurarvi che i vostri figli giochino in acqua in sicurezza.

pool activity giochi in piscina
Pronti a scoprire i giochi da poter fare con i bimbi in piscina? In questo articolo vediamo alcune pool activity interessanti

Quindi, meglio scegliere anzitutto una piscina comunale con bagnino esperto e piscine con diversi livelli di profondità.

Ovviamente le nostre proposte sono studiate in relazione all’età del vostro bimbo. Quindi, mano mano che leggete, scegliete la giusta opzione gioco in base a quanti anni ha vostro figlio.

Per i bimbi che sanno nuotare

Cominciamo con le pool activity per quei bimbi che hanno già imparato a nuotare. Stiamo parlando indicativamente di bambini al di sopra dei 5 anni.

Il primo gioco in acqua da poter fare è la caccia al tesoro con oggetti galleggianti che devono essere recuperati seguendo delle indicazioni precise.

pool activity gioco caccia al tesoro
La caccia al tesoro la si può fare anche in acqua. Ovviamente è una pool activity per i bimbi che sanno nuotare

Sarebbe perfetto come gioco a squadre, ma lo possono fare anche i bimbi contro i propri genitori. Allo scoccare del via, dopo aver letto le indicazioni della mappa, i bimbi si tufferanno per recuperare gli oggetti in acqua. Chi prima li riporta alla base tutti, vince.

Facciamo i bagnini!

Sempre per coloro che già nuotano si può far finta di annegare per farsi recuperare dal bagnino. Ovviamente il bagnino sarà interpretato dal vostro bimbo e al momento dell’arrivo in acqua per salvarvi dovrete aiutarlo nuotando insieme a lui verso il bordo della piscina.

Un gioco di ruolo divertente che mette i bimbi anche nella condizione di stare un po’ fuori dall’acqua: infatti, la prima parte del gioco vede la fase della “vedetta”. Solo dopo ci sarà qualcuno che farà finta di annegare.

Un gioco che può essere fatto a squadre: si getta in acqua un fantoccio e allo scoccare del via, due membri delle due squadre si getteranno in acqua per il recupero. Chi salva il fantoccio e lo riporta all’asciutto vince.

Pool activity… se non sanno nuotare

Ma se il mio bimbo non sa ancora nuotare? Beh, ci sono tanti giochi semplicissimi che possono essere d’aiuto anche nel rendere autonomo il bimbo nell’acqua.

pool activity per chi non sa nuotare
Come far giocare in sicurezza i bimbi che non sanno nuotare? Ecco alcune dritte

Il primo della serie è la doccia. Ovvero, il bimbo sta fuori dalla piscina, magari nel prato, li l’adulto con un secchiello prenderà un po’ d’acqua dalla vasca più vicina e lo annaffierà dall’alto.

Ovviamente questo gioco lo si può fare direttamente in acqua, magari nelle piscine con altezza minima realizzate appositamente per bambini piccoli, sotto i 5 anni.

I tuffi dal bordo

Un altro gioco adatto anche ai più piccolini sono i tuffi in sicurezza verso mamma e papà.

L’adulto si mette in acqua, mentre il bimbo si siede sul bordo della piscina. Una volta che siamo sicuri che la seduta del bambino è sicura, ci si allontana leggermente e si porgono le braccia al bimbo chiedendogli di tuffarsi verso di noi.

La sicurezza del genitore e al contempo il brivido del tuffo lo faranno divertire tantissimo e gli faranno prendere sicurezza nei confronti dell’acqua.


Spread the love

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy PolicyCookie Policy

Family Zone © 2022. Tutti i diritti sono riservati. Powered by ENKEY